La buona giornata

La Mamma!

Il Vangelo del giorno a cura di don Vittorio Marelli

don Vittorio Marelli, sacerdote della Parrocchia dell’Annunciazione a Milano Affori:

Riflessioni al Vangelo del giorno secondo la liturgia ambrosiana

 

 

 

Venerdì 13/09/2019

Vangelo - (Lc 17, 22-25)

Il Signore Gesù disse ai discepoli: «Verranno giorni in cui desidererete vedere anche uno solo dei giorni del Figlio dell’uomo, ma non lo vedrete. Vi diranno: “Eccolo là”, oppure: “Eccolo qui”; non andateci, non seguiteli. Perché come la folgore, guizzando, brilla da un capo all’altro del cielo, così sarà il Figlio dell’uomo nel suo giorno. Ma prima è necessario che egli soffra molto e venga rifiutato da questa generazione».

Riflessioni

Gesù ricorda ai suoi discepoli che il miglior modo per attendere il suo ritorno non è quello di lanciarsi in cervellotiche previsioni o fidarsi di improbabili profezie.

Il miglior modo di attendere il suo ritorno è quello di seguirlo sulla via di Gerusalemme, cioè sulla via di una vita che ama fino a donarsi completamente.

Ciò che conta, dunque, è di non lasciarsi sorprendere, di non distrarsi, di non smarrirsi nella ricerca di segni premonitori.

«Attendere è amare» diceva Simone Weil.

Attendere, allora, equivale a vivere. Ma a vivere per gli altri. Come Gesù.