Puoi sostenere Radio Mater tramite il 5 per mille o un'offerta volontaria.

Radio Mater

Un ricordo di Giorgio

  • In home
  • 10/04/2016
Giorgio Tassetto

Un ricordo di Giorgio

Giorgio era una persona semplice nell’aspetto. Ma con un animo profondo. Sapeva prendere la vita con gioia nonostante la cecità arrivata nel pieno della sua attività lavorativa. Il suo motto era:"LA VITA E’ BELLA E VA VISSUTA CON SERENITA’"
La sua grande fede gli ha permesso di accettare anche questo ultimo handicap per presentarsi al cospetto di Dio con animo sereno.
Lisa
Il nostro caro Giorgio, appartenente al movimento Apostolico Ciechi, al Rinnovamento nello Spirito rete di luce, alla Fraternità degli Adoratori delle Suore Sacramentine: è salito al cielo il 31 Marzo alle ore 08.30. Il nostro caro conduttore, conduceva in Radio Mater la trasmissione Luce e amore, con altri care amiche e amici, tra le quali Lisa.
Sempre disponibile nell’ aiutare chiunque avesse bisogno di un suo consiglio. Da quando ha perso la vista a 50 anni, ha sempre ringraziato Dio, dicendo:
HO INCOMINCIATO A “VIVERE E VEDERE BENE QUANDO HO PERSO LA VISTA”.
Nell’ultima trasmissione che ha condotto Sabato Santo intervenendo telefonicamente, dall’Hospice, per dare l’ultimo saluto, ha detto: Grazie al Signore che mi ha dato la possibilità di non morire di una morte improvvisa. MI ha fatto sapere, attraverso il medico, che avrei avuto pochi giorni di vita. Così mi ha donato quello che gli avevo sempre chiesto di prepararmi per trasformare la disgrazia in gioia.
 

Ci ha abbracciati con il saluto di Giorgio La Pira:

“ARRIVEDERCI A TUTTI, FRA CENTO ANNI, IN PARADISO”!

Pregate per me, per mia moglie Maria e mia figlia Sara. Grazie. Caro Giorgio, grazie del tuo esempio di fede e della preziosa collaborazione, seguici anche dal cielo perché Radio Mater con tutta la sua famiglia continui a fare tanto bene. Salutaci la Mamma e Gesù.

don Mario

 

Registrazione dell'ultimo intervento radiofonico

 
 
 

Puoi sostenere Radio Mater tramite il 5 per mille o un'offerta volontaria.