Radio Mater

RADIO MATER CONTINUA LA SUA MISSIONE PER ESSERE SEMPRE "LA RADIO CHE PORTA LA CHIESA IN CASA"

  • In home
  • 31/01/2022

RADIO MATER CONTINUA LA SUA MISSIONE
PER ESSERE SEMPRE "LA RADIO CHE PORTA LA CHIESA IN CASA"

 

Carissimi, a seguito delle dimissioni di Enrico Viganò, Direttore della Comunicazione di Radio Mater pubblicate nei giorni scorsi su alcuni giornali (tra cui Avvenire) e sui social, in cui dichiara: "Per me non porta più la Chiesa in casa", motivate dal mancato rinnovo del mandato al Consiglio uscente composto da rappresentanti della CEI e della Diocesi di Milano, l'Associazione Radio Mater e la Comunità di Maria, ribadisce e conferma la totale adesione alla Chiesa e al Papa e il suo essere una Radio Cattolica Ecclesiale italiana.

Per il Fondatore don Mario "l’obbedienza alla Chiesa è sempre stata e sarà una peculiarità".

L’Assemblea dell’Associazione Radio Mater, riunitasi il 21/12/2021, ha preso atto della relazione annuale del Consiglio Direttivo uscente, alla luce della naturale scadenza del proprio mandato annuale. Il bilancio dell’Associazione era stato approvato con assemblea del 16/09/2021.
Facendosi portavoce dell’Assemblea, don Mario Galbiati ha chiesto a Mons. Angelo Pirovano, Decano di Erba (Como), di accettare il rinnovo del proprio mandato. A causa dei numerosi impegni precedentemente assunti, Mons. Pirovano, tuttavia, ha declinato l’offerta.
L’Assemblea, dovendo far fronte alla necessità di nominare un nuovo Consiglio, ha quindi nominato consiglieri scegliendoli tra il novero dei soci, che, ad oggi, risulta incrementato rispetto a quello dei Fondatori.

Dispiaciuti per le divergenze editoriali che sono sopraggiunte con il giornalista Enrico Viganò e che ha portato alla scelta - pur sofferta - delle sue dimissioni, Radio Mater rimane sempre aperta al dialogo e al confronto, e si augura che possa cessare ogni polemica, malumore o dubbi tra Ascoltatori e Conduttori/Volontari.

Radio Mater da sempre è radio di preghiera. Dà voce a chi non riesce a comunicare, ascolta chi è nel dolore, sorregge chi cade nella disperazione.
Chi parla dai microfoni di Radio Mater, ma anche chi è in regia, alla parte tecnica, in redazione o anche solo in segreteria, vive la Chiesa e nella Chiesa, nel rispetto del magistero del Santo Padre

Radio Mater vuole infine fare proprie le parole di Papa Francesco che ha ribadito nei giorni scorsi che "Il comunicatore cristiano fa proprio lo stile evangelico, costruisce ponti, è artigiano di pace anche e soprattutto nella ricerca della verità. [...] Lavorare al servizio della verità significa cercare ciò che favorisce la comunione e promuove il bene di tutti, non ciò che isola, divide e contrappone. Non ciò che ci porta al conflitto".

Alleghiamo un pensiero del nostro don Mario

 

(Associazione Radio Mater: La radio che porta la Chiesa in casa
e che tutti riunisce nell'amore come una sola famiglia)